Archivi

Tutti gli articoli per il mese di novembre 2014

F24. Mi hanno detto in banca che non si poteva più pagare. Fantastico. Allora non pago più.

Pubblicato 28 novembre 2014 da capriccietto

Obbligo di presentazione telematica per il modello f24 …
Scritta così la capirANNO IN QUATTRO GATTI.
Vedremo a metà dicembre se se, se ne parlerà.
Magari è pure giusto ma, alla faccia della semplificazione.
Alla voce: TASSE.
Presentazione telematica. Quanti ne conoscono il significato?
Magari è pure giusto.
Ma ieri mi sono alterata molto.
Sono andata in banca dopo avere diligente compilato il mio F24. L’F24 è quel modulo che si compila per pagare le tasse, svariate tasse, dai saldi/acconti per la dichiarazione dei redditi ad altre amenità come l’IMU, la Tasi/tari e ecceterà.
Bene. Mi hanno detto in banca che non si poteva più pagare. Fantastico. Allora non pago più.
Dovevo fare l’home banking, oppure collegarmi ai servizi telematici dell’agenzia delle entrate.
La banca, previa mia dichiarazione di colpa – ha accettato che io pagassi alla vecchia maniera.
La mia IMU seconda casa era di 1050 euro, sopra i mille euro scatta la tomella telematica.
Aspetto istruzioni, talk show, mobilitazioni delle associazioni di consumatori. Aspetto.

Morale: non sono una nativa digitale – e ho una certa discrezione rispetto alla divulgazione del numero del mio conto corrente bancario. Eh, sì, sono arcaica come mia nonna che non capiva le minigonne.

http://www.fisco7.it/2014/05/modello-f24-sempre-piu-telematico/

Annunci

Morte di un cane

Pubblicato 24 novembre 2014 da capriccietto

Per la prima volta mi sono detta: “è una cosa naturale”.
La morte è una cosa naturale.
Perchè son stata lì a guardarla che moriva, ci ha messo qualche ora sul suo cuscino, respirava male ma senza guaire perciò spero non soffrisse. Fosse stata un essere uomo avremmo chiamato l’ambulanza. Invece come si dice, è morta a casa sua.
Poi l’ho vista il giorno dopo, stecchita. Cioè rigida come un calco di gesso, fine delle articolazioni, della morbidezza di un piegamento.
Una curiosità, che era più simile a se stessa di quanto non lo siamo noi dopo la morte, l’espressione di un cane è più immutabile di quella di un uomo.
p.s. non grande dolore perchè era la cagnetta di mia madre e non la mia (io ho una gatta ancora a metà del cammin di eccetera).

cfr https://capriccietto.wordpress.com/2014/04/27/il-padre/

essere una donna

Pubblicato 21 novembre 2014 da capriccietto

…più ci rifletto e più lo trovo misterioso e [ ].
Fossimo soltanto ancora animali si potrebbe trovare un senso,
ma essendo la fase superata dall’homo sapiens …
In Australia, due giornalisti lui maschio e lei femmina. Lui si è presentato per un intero anno con lo stesso abito e non se ne è accorto nessuno. Lei invece ogni giorno attenta non solo al vestire ma anche al trucco, alla pettinatura e insomma all’apparire.

Essere una donna è questo?

http://www.huffingtonpost.it/2014/11/19/conduttore-tv-stesso-abito-nessuno-se-ne-accorge_n_6183332.html