Amore Amore Amore

Pubblicato 18 maggio 2014 da capriccietto

C’è da chiedersi.
Perchè mai desta tanto interesse.
c’è sempre di che dire, non basta chiedere, si cerca cosa è
Ma quanti secoli sono che va avanti?
Una esperienza universale, comune, a tutti e in tutti i luoghi, da sempre.
Cosa la rende misteriosa intangibile sfuggevole
cosa ne fa un’anguilla???
che leggi l’oroscopo
assilli l’amico
acquisti l’ultimo bestseller…
Aspettate… stilo una piccola bibliografia…

L’arte di amare, Ovidio
Il cantico dei cantici
Simposio, Platone
L’arte di amare, Fromm
Innamoramento e amore, Alberoni
Frammenti di un discorso amoroso, Barthes
L’amour fou, Breton
Un amore di Swann, Proust
Anna Karenina, Tolstoj
L’educazione sentimentale, Flaubert
L’amore e l’occidente, de Rougemont
Romeo e Giulietta, Shakespeare
L’insostenibile leggerezza dell’essere, Kundera
La donna giusta, Marai
Histoire d’O
Canzoniere, Petrarca

sono a pensare se dimentico qualcosa

I dolori del giovane Werther – e le – Affinità elettive, di Goethe
Jules e Jim, di Roché
Ballata del carcere di Reading, di Wilde

così mi pare adesso poco

e come si potrebbe riassssssumerli


che senso hanno insieme – c’è un motivo per unirli?

 

Annunci

7 commenti su “Amore Amore Amore

  • “L’ Amore… ancora l’ Amore… quante parole sprecate.” (cit. chissàchi eheheh).
    Quindi sei andata a scavare a fondo vedo.
    Nel corso dei millenni nessuno è ancora riuscito a trovare la ricetta della felicità eterna.
    Quasi peggio della pietra filosofale.

  • Mi aspetterei che tu possa aggiungere un testo alla mia bibliografia (che soffre un po’ di antiquato… non sono aggiornata!).
    Non ho scavato… il buco si è formato a mia insaputa…
    Quello che penso è così pessimista pardon realista
    che ancora non l’ho scritto, qui.
    Riassumendo: l’amore non esiste esiste il sesso.

    • Sai come vengono osservati i buchi neri (in astronomia, nessuna metafora…)?
      Tramite l’osservazione della radiazione che emettono dopo aver assorbito la materia.
      L’amore non esiste dici?
      Esiste il dolore.
      Cosa lo provoca?

  • cosa provoca dolore:
    le delusioni
    le aspettative mancate
    non avere ciò che vuoi
    il dolore è il piacere che credi avresti se si realizzasse ciò che desideri

    il vero dolore è darti martellate sopra il tuo dito

    buchi neri
    dopo aver assorbito la materia?

    può essere

    assorbita, masticata, assaggiata
    sputata

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    w

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: