precario

Pubblicato 21 aprile 2014 da capriccietto

Precario. Precarietà.
Sento che io da precaria ho vissuto sempre, ma adesso sono in compagnia…
Ben arrivati!
Era un’estetica, quella della instabilità, per me. Cercavo di trovarci una filosofia, una ragione, una bellezza. Può essere che ci sia pure riuscita a darmene una ragione. Se poi non è andata male [adesso sono più contenta e soddisfatta di allora, un guadagno l’ho avuto]. Ci ritornerò su cosa era, per me.
Precarietà. Instabilità.
Per anni, decenni, secoli, millenni. La vita non è mai stata certa, la vita non è mai stata sicura, la vita non è mai stata garantita. Sembra oggi si rimpianga uno stato che è stato brevissimo. Non dico giusto/sbagliato. Mi limito a una constatazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: